Porcellana bianca

La porcellana è un particolare tipo di ceramica, che si ottiene a partire da impasti con presenza. La smaltatura bianca e blu, amata ed esportata fin dalla dinastia Yuan, divenne celebre agli occidentale, in particolar modo in Europa, proprio . Porcellana_bianca_e_bluCopia cacheSimiliCon Porcellana bianca e blu si intende quel genere di vasellame in porcellana decorato con un pigmento blu, generalmente ossido di cobalto.

Categoria:PorcellanaCopia cacheSimilimedia Commons contiene una categoria sull’argomento Porcellana. La porcellana Biscuit è una porcellana che si presenta alla vista opaca, dura, bianca e simile al marmo. Viene usata per oggetti decorativi, busti, statuette e . Gli oggetti in porcellana in stile Kakiemon (giapponese:柿右衛門) furono prodotti negli opifici di.

Giappone come nigoshide (It. bianco latte), impiegata per i pezzi migliori. La porcellana Medici fu il primo tentativo ad aver successo in Europa nell’imitazione della porcellana cinese bianca e blu, con una tecnica detta a pasta molle, . La porcellana bianca del periodo Joseon (조선백자, 朝鮮白磁, Joseon baekja, Chosŏn paekcha) si riferisce alle porcellane bianche prodotte in Corea durante la . Jingdezhen (in lingua cinese 景德镇; pinyin: Jǐngdézhèn) è una città del nord della provincia. Sotto la dinastia mongola di Yuan, la prima porcellana bianca e blu, trovata nelle tombe datate dal 13al 133 veniva per la maggior parte da . Passa a Porcellana Qing blu e bianca – Le forme furono molteplici: vasi di porcellana, insiemi di cinque pezzi (in generale tre vasi e due coni), .

La Porcellana Ginori a Doccia è stata una delle più prestigiose manifatture di porcellana. Noto è il gruppo in porcellana bianca nelle collezioni del Museo Stibbert che alla base, poggiante su piedi a zampe leonine, reca un cartiglio con scritto . Pagine nella categoria Porcellana cinese. Questa categoria contiene le pagine indicate di seguito, su un totale di 5. Passa a Porcellana bianca e blu (tardo XV – primo XVI secolo) – Exquisite-kfind.

Lo stesso argomento in dettaglio: Porcellana bianca e blu. La produzione della porcellana di Derby risale alla prima metà del XVIII secolo, anche se la. Era comune a quel tempo infatti acquistare porcellana bianca smaltata da diversi produttori, e inviarlo a pittori di smalti come Duesbury perché . La Real Fábrica de Porcelana del Buen Retiro (popolarmente detta La China) è stata una manifattura di porcellana spagnola fra il 17e il 18con sede a Madrid. La sala è coperta di porcellana bianca decorata con motivi in rilievo e a . Con il termine ceramica di Delft o maiolica di Delft si indica un celebre prodotto artigianale dei. Tale produzione subì tuttavia la concorrenza della più raffinata porcellana cinese.

Con l’avvento della porcellana bianca anche la policromia trovò piena espressione. Così parte quella antica arte che poi sfociò nei bellissimi . Cerca e salva idee relative a Porcellana Bianca su Pinterest, il catalogo delle idee del mondo. Blue and white porcelain – , the free encyclopedia. La sala principale ospita vasi di ceramica e porcellana cinese, dai.

Oltre ai vasi qualche porcellana bianca epoca tarda ottocentesca cinese. Capitoli: Porcellana Ginori a Doccia, Porcellana di Vincennes, Porcellana bianca e blu, Johann Carl Wendelin Anreiter von .